Salute
Ambiente
Sport
Società
Beni culturali
Patrimoni edilizi
Imprese
Economia
Scuola
Università
Turismo Enogastronomia Virtual
Poleis
Innovazione
Tecnologica
 
 cultura e scuola    NOTIZIE O Line

Sinalunga celebra la Liberazione con la prima Settimana Resistente

Dal 20 al 28 aprile tante iniziative per diffondere i valori della Costituzione e dell’antifascismo, realizzate dall’amministrazione comunale e dalle associazioni del territorio che hanno risposto gratuitamente a un bando pubblico per la partecipazione


Sinalunga celebra il 68esimo anniversario della Liberazione con la prima Settimana Resistente (20-28 aprile) e il suo ricco programma di iniziative per diffondere i valori della Costituzione e dell’antifascismo, realizzato dall’amministrazione comunale e dalle associazioni del territorio che hanno risposto gratuitamente a un bando pubblico per la partecipazione.
“Sinalunga è stato il primo Comune del centro Italia e della provincia di Siena ad aderire al progetto Città della Memoria – spiega l’assessore alla Memoria Manlio Beligni – il cui obiettivo è legare città ed enti che abbiano sul proprio territorio segni di un passato storico legato alla Seconda Guerra Mondiale e che abbiano attivato iniziative di conservazione, tutela e valorizzazione dei luoghi ed iniziative per la trasmissione delle memorie”. “Siamo molto soddisfatti per questa iniziativa, che riconferma l’impegno del Comune nel mantenere vivo e attivo il ricordo della lotta di Liberazione e dei suoi valori fondanti – porosegue Beligni – e vogliamo ringraziare tutte le associazioni che con grande impegno ed entusiasmo ne hanno resa possibile la realizzazione”.
La Settimana Resistente prevede appuntamenti diffusi su tutto il territorio comunale, in alcuni dei quali saranno coinvolti anche studenti e docenti dell’istituto comprensivo John Lennon. Si inizia sabato 20 aprile: alle ore 11 al centro sociale Auser di Pieve di Sinalunga proiezione del documentario “I ventenni che furono partigiani si raccontano ai ventenni di oggi: Vittorio Meoni, Lidia Menapace, Massimo Rendina, Silvano Sarti”. Nel pomeriggio, alle ore 15 presso la casa del popolo di Pieve di Sinalunga, appuntamento clou con il primo incontro nazionale delle Città della Memoria, nel corso del quale saranno presentati i progetti nazionali “Per Non Dimenticare”, “Ponti di Memoria” e “Città della Memoria”. Parteciperanno Daniele Biacchessi, caporedattore Radio 24, Carla Giacomozzi, archivio storico Città di Bolzano, Laura Tussi, docente e giornalista, Fabrizio Cracolici, presidente Anpi Nova Milanese, Riccardo Margheriti, vicepresidente Anpi Siena, Sergio Ugolini, presidente Anpi Sinalunga, Manlio Beligni, assessore alla Memoria del Comune di Sinalunga. L’iniziativa verrà trasmessa in diretta dalla web tv di Peacelink.it.
Il 21 aprile (ore 17, Bettolle) presentazione del fumetto “L’eroe partigiano – La lotta di Liberazione di Lanciotto Ballerini”, mentre il 24 aprile all’Uci Cinemas di Pieve di Sinalunga (ore 21 e ore 22) verrà proiettato il corto “L’uomo nudo con le mani in tasca” di Paolo Sodi (Colibrì Professional Production).
Il 25 aprile alle ore 10 appuntamento in piazza Garibaldi per la celebrazione della Liberazione, con il consueto corteo, il saluto del sindaco di Sinalunga Maurizio Botarelli e il concerto della fanfara dei Bersaglieri.
Il 27 aprile doppio appuntamento: alle ore 15 a Bettolle la presentazione del Libro “Montagnola - Sentieri della Memoria” di e con Viola Zalaffi e a seguire la “merenda resistente” offerta dall’Auser locale, mentre a Pieve di Sinalunga alle ore 17 l’autore Giulio Fè e l’assessore all’Ambiente del Comune di Montepulciano Alessandro Angiolini presenteranno il libro “La liberazione di Torrita”.
La prima edizione della Settimana Resistente si concluderà domenica 28 aprile a Rigomagno (ore 16), con la messa a dimora dell’Albero della Costituzione e l’incontro con Silvia Calamandrei, scrittrice e giornalista, nipote di Piero Calamandrei, a cui parteciperanno il vicepresidente dell’Anpi Siena Riccardo Margheriti e Silvia Folchi della Scuola di Costituzione dell’Anpi Siena. Al termine dell’iniziativa la “merenda resistente” offerta dal circolo Angelo Grassi di Rigomagno.

Il programma completo delle iniziative è consultabile sul sito internet del Comune di Sinalunga, www.comune.sinalunga.si.it.
Per informazioni è possibile chiamare il numero telefonico 329 6503844.


(16-04-2013 22:28)



 
[ stampa ]    [ archivio ]  [ home ]

Un Castello all'orizzonte di Postigliano

L'arte invade il porto di Marina di Scarlino

"La rana gracida", la storia del partigiano Renato Masi arriva a San Lorenzo a Merse

Notte europea dei musei nelle Terre di Siena, ventisei sedi da visitare sotto le stelle

"Arte nel buio", a Siena due appuntamenti per vedenti e non vedenti

Tano Pisano per Marco Pantani

L'Umbria in Tavola al Bosco di San Francesco

Stefano Bollani e Piergiorgio Odifreddi per gli “Scaffali d’autore”

Sinalunga celebra la Liberazione con la prima Settimana Resistente

L’Umbria dei festivals al FuoriSalone

“La tempesta perfetta” incombe su Siena

Pavimenti pugliesi nella mostra di Giuseppe Restano

Poesia contemporanea, se ne parla con Antonio Prete

Siena sfida la crisi, visitala con 10 euro

8 marzo, musei in rosa per un weekend speciale

Spello, al via da oggi il “Festival del Cinema”

Foligno e Ascoli insieme per un progetto di pace

Aperto all’Aeroporto di Fiumicino un nuovo Ferrari Spazio Bollicine

E78 Fano-Grosseto, ecco il nuovo progetto

 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 16-04-2013 alle :